Home
Escuela de verano MIM

Escuela de verano MIM

Il SIMI collabora con il “Master Internacional de Migraciones” dell’Università di Valencia (Spagna), con il CIEMI di Parigi (Francia), con altre università europee e con altre organizzazioni internazionali nell’organizzazione della “Escuela de Verano”, che si tiene a Valencia durante l’estate. Si tratta di un’iniziativa formativa su temi della mobilità umana rivolta a studenti universitari ed operatori del settore. Ecco, in sintesi, le varie edizioni della Escuela de Verano.


Prima Edizione: Il complesso mondo delle migrazioni moderne

Valencia, 9-21 luglio 2007

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La Escuela de Vearno 2007 illustrò ai partecipanti lo sviluppo della ricerca scientifica sul tema delle migrazioni internazionali negli ultimi 30 anni, la produzione letteraria più importante, i programmi educativi esistenti nelle varie regioni del mondo e le nuove sfide ermeneutiche delle migrazioni moderne. Essa trattò gli aspetti peculiari del fenomeno migratorio a partire da una prospettiva interdisciplinare e globale, in particolare le problematiche relative alla seconda generazione, l’etica delle politiche migratorie contemporanee, la relazione tra migrazione e religione, e la filosofia delle differenze. Vennero approfondite, attraverso attività pratiche, alcune delle espressioni più tradizionali delle culture ed idiosincrasie dei migranti attraverso il contatto con le colettività straniere. Furono presentati, infine, alcuni progetti di prevenzione, protezione e promozione di migranti e rifugiati in diversi paesi del mondo e si spiegò, attraverso attività pratiche, come si elabora un progetto di intervento nell’ambito migratorio.


Seconda Edizione: Migrazione e sviluppo transnazionale

Valencia, 14-26 luglio 2008Escuela 2008

Nella Escuela de Verano 2008 vennero presentati ai partecipanti i risultati piú rilevanti della recente ricerca scientifica sui legami fra migrazioni internazionali e sviluppo con una doppia prospettiva: la prospettiva dei paesi recettori e quella dei paesi emissori. Furono discussi alcuni aspetti peculiari delle relazioni fra migrazione e sviluppo da una prospettiva interdisciplinare e globale, invitando i professori e gli esperti internazionali del tema. La Escuela promosse il dialogo fra studenti e professori e la partecipazione attiva alle classi attraverso cineforum e tavole rotonde con la presenza di esperti e con dibattiti aperti.


Terza Edizione: Immigrazioni in Europa: identità e politiche incrociate

Valencia, 06-17 luglio 2009Escuela 2009

La Escuela de Verano 2009 presentò ai partecipanti i risultati piú rilevanti della recente ricerca scientifica sui legami fra migrazioni internazionali, identità e politiche migratorie. Furono trattati alcuni aspetti peculiari delle relazioni fra migrazione, identità e politiche da una prospettiva interdisciplinare e globale, invitando i professori e gli esperti internazionali del tema. La Ecuela promosse il dialogo fra studenti e professori e la partecipazione attiva alle classi attraverso cineforum e tavole rotonde con la presenza di esperti e con dibattiti aperti.


Quarta Edizione: Migrazioni, incontro di culture e religioni

Valencia, 5-9 luglio 2010Escuela 2010

Questa edizione 2010 della Escuela trattò temi attinenti alle migrazioni e al pluralismo religioso da una prospettiva storica e da quella psicologica. In particolare furono approfondite le problematiche legate alla libertà religiosa e alla preservazione delle differenze soprattutto nel caso delle minoranze religiose. Vennero quindi presentati alcuni esempi di istituzioni religiose che stavano promuovendo l’integrazione attraverso la promozione della spiritualità universale,  della solidarietà e del dialogo interreligioso, grazie alla presenza di testimoni privilegiati del mondo cattolico, del mondo cristiano protestante e del mondo mussulmano.


Quinta Edizione: Migrazioni di frontiere, frontiera delle migrazioni

Valencia, 4-8 luglio 2011Escuela-2011

Oltre 65 studenti hanno frequentato la scuola estiva alla quale sono interventi docenti di prestigio internazionale. Di fronte alle nuove sfide delle frontiere del mondo, la Escuela de Vearno 2011 si interrogò sui danni collaterali prodotti dai nuovi processi di controllo migratorio, dai respingimenti e dalle deportazioni in diverse parti del mondo. La Escuela presentò poi le sfide poste dalle nuove immigrazioni verso l’Europa e la gestione dell’inesistenza rappresentata dalla presenza irregolare di molti migranti e richiedenti asilo. La settimana si concluse con una tavola rotonda aperta alla cittadinanza sul tema “Frontiere e integrazione”.


 Sesta Edizione: La costruzione di un’esistenza migratoria

Valencia, 24-27  giugno 2013Escuela-13

La sesta edizione della scuola estiva del Master Internacional de Migraciones – MIM, della Universidad de Valencia, in collaborazione con il SIMI ed altri centri di studio scalabriniani ebbe per titolo “La costruzione di un’esistenza migratoria”. La Escuela offrì una serie di lezioni tenute da professori ed esperti di fama internazionale sulle tematiche legate alla costruzione e succesiva modificazione del progetto migratorio nelle varie tappe che segnano l’esperienza migratoria, portando esempi da diverse parti del mondo.


Settima Edizione: Verso la frattura globale. Migrazione e eticizzazioni plurime

Valencia, 22-25 giugno 2015IMG_1761

La settima edizione della scuola estiva (Escuela de Verano) del Master Internacional de Migraciones della Universitat de Valencia, in collaborazione con il SIMI, altri centri studi scalabriniani e ad altre università europee da anni uniti in un consorzio, si intitolò “Verso la frattura globale. Migrazioni e etnicizzazioni plurime”, ha messo a fuoco una delle dinamiche più frequenti nel processo di integrazione dei migranti: l’etnicizzazione. Nelle diverse sessioni si sono alternati professori spagnoli, di altri paesi europei e dell’America Latina. Hanno partecipato oltre 70 studenti, ai quali è stata data la possibilità di contribuire direttamente alla riflessione attraverso un lavoro di gruppo organizzato ad hoc.